Alcuni nuovi deputati e senatori del Movimento 5 Stelle, come era già successo venerdì, visitano la Camera dei deputati a Roma e all’uscita alcuni cronisti provano a cogliere le loro prime impressioni. Il neo senatore campano Andrea Cioffi ingegnere libero professionista sorride: “E’ un bel palazzo, elegante”. Cosa ne pensa del suo nuovo posto di lavoro: “Io ho un lavoro, momentaneamente cambio lavoro, noi siamo qua per cercare coagulare e mescolare le nostre energie, le nostre emozioni, le nostre speranze e far sì che che siano collimate con le speranze di tanti, se riusciamo a collimare queste due cose è fantastico”. Giorgio Sorial, ingegnere ed insegnante 30enne di Brescia, imbarazzato dai flash dei fotografi, ai cronisti afferma: “C’è tanto lavoro da fare, abbiamo solo chiesto delucidazioni di natura tecnica e burocratica”  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Meeting degli eletti del M5S, assalto dei cronisti all’hotel St. John di Roma

next
Articolo Successivo

D’Alema: “Escludiamo un accordo con il Pdl. Grillo si prenda le sue responsabilità”

next