Mio fratello Ambrogio è un pirla, ma non ha mai fatto accordi con la ‘ndrangheta. E’ un abbaglio dei magistrati”. Luigi Crespi blogger ed ex sondaggista per Berlusconi parla dell’arresto del fratello Ambrogio che, secondo i magistrati della Dda di Milano, avrebbe tenuto contatti con le ‘ndrine calabresi per garantire all’ex assessore alla Casa della Regione Lombardia Domenico Zambetti voti di scambio. “Ma figurarsi, quando si è candidato alle comunali a Milano qualche anno fa ha preso poche centinaia di voti – dichiara ai microfoni de ilfattoquotidiano.it – come avrebbe potuto procacciare pacchetti di voti per questo Zambetti che neanche conosce? Qualcuno tra quelli coinvolti nell’inchiesta ha millantato il nome dei Crespi” 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Costa Concordia, Schettino licenziato chiede il reintegro e gli arretrati

prev
Articolo Successivo

Catanzaro, nelle carte della dda spuntano i rapporti tra clan e massoneria siciliana

next