Una bicicletta e la voglia di attraversare la città: questi gli ingredienti fondamentali per partecipare al ‘Critical mass’, il movimento nato vent’anni fa a San Francisco. A Milano, i sostenitori-ciclisti del gruppo si ritrovano ogni giovedì sera, a due passi dal Duomo. Ma per festeggiare l’attività ventennale, gli aderenti a Critical Mass si sono dati appuntamento nel pomeriggio: giovani, anziani e famiglie con bambini: tutti pronti ad attraversare la città, nonostante la pioggia e a rivendicare il diritto di utilizzare le strade per dimostrare che “una città meno inquinata” è possibile. “Pedalare insieme è anche un’occasione per socializzare”, dice uno dei partecipanti all’evento: così si parte, senza una meta predefinita  di Francesca Martelli

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

L’orgia del potere e le biciclette

prev
Articolo Successivo

Rifiuti, Montichiari (Bs): benvenuti a ‘discarica-city’

next