“Possiamo dire che ci sono aree in Lombardia dove il controllo mafioso del territorio è assimilabile a quello di Campania, Sicilia e Calabria” così Francesco Forgione, ex Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, fotografa al situazione delle mafie nel nord Italia. E continua: “La politica dovrebbe aprire un dibattito pubblico, non fare come lo struzzo che mette la testa sotto la sabbia”. La denuncia di Forgione arriva a poco meno di un mese dall’apertura del processo Minotauro, che si celebrerà al Tribunale di Torino e ha portato allo scioglimento di 2 comuni nel torinese per infiltrazioni ‘ndranghetiste. A guidare le indagini è stato il Procuratore Capo della Repubblica di Torino, Giancarlo Caselli, che dal palco della Festa di Sel ricorda come fu lo stesso Forgione nel 2008 a lanciare l’allarme sulle infiltrazioni mafiose in Piemonte, Lombardia e Liguria  di Cosimo Caridi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Brescia, la conferma della Siae: gonfiati i numeri della mostra su Matisse

prev
Articolo Successivo

Puglia, smantellata la banda delle rapine ai portavalori: 164 arresti e 177 denunce

next