Nel febbraio del 1993, il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro riceve una lettera firmata da alcuni familiari di detenuti al 41 bis, che lamentano le condizioni di detenzione dei loro congiunti. Potrebbe essere questo l’inizio della presunta trattativa fra lo Stato e Cosa nostra. La lettera, infatti, è indirizzata per conoscenza ad altri soggetti che si riveleranno simbolici rispetto alle successive stragi di mafia di quell’anno: il Papa (attentati contro le chiese di San Giovanni in Laterano e San Giorgio in Velabro), il vescovo di Firenze (strage di via dei Georgofili), Maurizio Costanzo (bersaglio di un fallito attentato a Roma). Ecco il testo integrale della lettera indirizzata a Scalfaro. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Trattativa, i documenti/1. L’elenco dei boss “alleggeriti” dal 41 bis nel 1993

prev
Articolo Successivo

Trattativa, i documenti/3. Le carte del ministero della Giustizia

next