Zuffa durante il talk show politico “L’Ultima Parola” di ieri sera su Rai2. A scatenarla ci pensa il giornalista Paolo Barnard che sull’operato di Monti ha dichiarato: “Mario Monti è un bugiardo, oltre ad essere un criminale, perché è stato messo al governo da un golpe finanziario. Sa benissimo – ha proseguito – che la catastrofe che sta inglobando il Sud Europa è un progetto che nasce settant’anni fa con l’economista francese Perroux, un filonazista che s’inventò la moneta unica”. Furente la reazione del deputato Pd Matteo Colaninno, il quale dapprima polemizza con il conduttore Gianluigi Paragone, che ripetutamente si dissocia dall’epiteto attribuito da Barnard al presidente del Consiglio, e poi con il giornalista Oliviero Beha

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Servizio pubblico”, Santoro attacca Grillo e il “piccolo fratello” Casaleggio

next
Articolo Successivo

Fava ci riprova, nuovo ddl contro Internet

next