“Ho presentato querela contro chi ha detto cose vergognose su di me e non giustificate”. Così Luigi Lusi, senatore ed ex tesoriere della Margherita, spiega a ilfattoquodiano.it la decisione di denunciare gli ex compagni di partito Francesco Rutelli e Matteo Renzi dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi. Oggi è proseguita in Giunta delle immunità del Senato l’audizione dell’ex tesoriere, accusato di associazione a delinquere finalizzata all’appropriazione indebita. Sulla richiesta di arresto del Gip, Lusi spiega: “Abbiamo presentato una memoria. Il Gip può dire quello che vuole ora ci sarà il Tribunale del Riesame che deciderà”. Sugli investimenti immobiliari in Canada spiega: “C’è una commistione che non è stata considerata adeguatamente, ma saranno i giudici a valutare”. L’audizione poi è stata sospesa e riprenderà alle 20 di Nello Trocchia

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torino, in 170 a processo per l’operazione anti-‘ndrangheta Minotauro

next
Articolo Successivo

Rifiuti nel Lazio, il crack del consorzio Gaia vale oltre duecento milioni di euro

next