Il treno deragliato (Da lanacion.com)

E’ di almeno 50 morti ed oltre 550 feriti il bilancio di un incidente ferroviario avvenuto in una stazione di Buenos Aires. Questa mattina, alle 8,30 locali, un treno della linea urbana ‘Sarmiento’ entrando nella stazione del quartiere di Once alla velocità di 26 chilometri all’ora, si è trovato con i freni non funzionanti ed è andato a urtare violentemente contro la banchina ed è deragliato.

Non si conosce al momento il numero esatto dei passeggeri che erano a bordo, molti dei quali hanno riportato fratture e ferite. Il responsabile della sanità della capitale argentina ha comunicato che sono almeno 200 i feriti gravi, precisando che nei soccorsi alla stazione hanno partecipato 110 ambulanze e due elicotteri. Tra i superstiti c’è anche il macchinista del treno, che è stato estratto vivo dai rottami della locomotiva dopo oltre mezz’ora di lavoro delle squadre di soccorso, assistite da ambulanze e autopompe. I primi tre vagoni hanno riportato gravi danni nell’impatto, e vari passeggeri sarebbero rimasti intrappolati all’interno.

I feriti vengono stabilizzati sulle barelle da personale sanitario che si è calato nel convoglio attraverso il tetto tagliato e vengono sollevati dai vigili del fuoco con l’ausilio di una carrucola.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ce lo chiede l’Europa

next
Articolo Successivo

Al rogo il Corano e il rispetto degli altri

next