Roma – Dopo i disordini di via Cavour i black bloc ricominciano a spaccare vetrine e incendiare macchine. Nel mezzo del corteo si scatena la rabbia dei manifestanti, al grido di “fascisti” e “andate via”. I Cobas, nel corteo immediatamente dopo il blocco nero, si animano cercando prima di dissuadere i “neri” e poi scontrandosi con alcuni di loro. di Franz Baraggino, Lorenzo Galeazzi, Paolo Dimalio

Via Labicana, proprio di fronte al Colosseo. A pochi minuti dall’esplosione degli scontri un gruppo di manifestanti incappucciati, con spranghe e caschi in mano, viene allontanato dal resto del corteo, tra urla e spintoni. Video di Tommaso Rodano