Cinque indagati e perquisizioni all’Ente nazionale aviazione civile nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti Finmeccanica. Le cinque persone, la cui identità non è stata rivelata, sono indagate per turbativa d’asta e corruzione nell’ambito di un nuovo filone d’inchiesta che riguarda fatti emersi dall’indagine capitolina.

L’indagine ha determinato oggi anche l’acquisizione di documenti negli uffici dell’Enac e perquisizioni presso abitazioni private. Ad intervenire sono stati, per ordine del pm Paolo Ielo, gli agenti della Guardia di Finanza. Attraverso la documentazione acquisita e gli interrogatori dei cinque indagati, il magistrato tenta di ricostruire presunti affari e favori che sarebbero stati concessi nell’ambito della costruzione e manutenzione di aeroporti già al centro di altri filoni dell’indagine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Referendum, le motivazioni della Cassazione: “Decreto Omnibus apriva a nucleare”

next
Articolo Successivo

Referendum sul nucleare, la Consulta dice sì

next