“Noi barriere alla frontiera”. Lo ha detto l’europarlamentare leghista Mario Borghezio alla manifestazione che si è tenuta domenica alla dogana italo-francese di Ventimiglia per richiamare il governo di Sarkozy e l’Europa a una maggiore collaborazione nel fronteggiare l’emergenza profughi. Al presidio c’è stata anche qualche contestazione. Servizio di Daniele Martinelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libia, il popolo dei ‘No war’ in piazza

next
Articolo Successivo

Libia, “A pochi metri da me i razzi del raìs sui ribelli”. La battaglia di Brega

next