Che contenuto formativo c’è nel piegare magliette in un negozio di Zara durante i saldi di fine inverno? “Nessuno”, dicono i giovani della Cgil che proprio di fronte a un negozio Zara nella galleria Alberto Sordi, nel cuore di Roma, ha lanciato ieri la sua campagna “Non + stage truffa” (se vuoi saperne di più leggi anche il post sul blog di Stefano Feltri).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Berlusconi dimettiti”

next
Articolo Successivo

Le voci del Popolo viola ad Arcore

next