/ / di

Carlo Tecce Carlo Tecce

Carlo Tecce

Giornalista

Irpino di Castelfranci, classe 1985. Lavora al Fatto dal secondo numero in edicola. Scrive di politica, attualità e comunicazione. È il responsabile di insider.ilfattoquotidiano.it. Due libri, un figlio.

Articoli di Carlo Tecce

Politica - 13 gennaio 2017

Renzi “silenzia” la Boschi: a Palazzo Chigi la sottosegretaria senza portavoce

Maria Elena Boschi è un’altra. Dopo la batosta del referendum, l’ex ministro per le Riforme – ora sottosegretario alla presidenza del Consiglio – ha abbandonato la televisione e i giornali. Non dichiara, non appare. Questa è la clausola che le ha imposto Matteo Renzi per rendere mediaticamente accettabile la promozione a Palazzo Chigi. Per far […]
Ambiente & Veleni - 16 aprile 2016

Referendum trivelle: Vaticano e l’intesa con i vescovi per la campagna in prima linea sul tema del petrolio

È il classico effetto non previsto: il referendum contro le trivelle in mare ha già riempito l’ennesimo prontuario per interpretare i rapporti fra il Vaticano di Jorge Mario Bergoglio e la Conferenza episcopale italiana. Anche un’affermazione all’apparenza convenzionale può assumere un significato interessante: “Per l’argomento referendum si esprime la Cei. Il Vaticano non interviene in […]
Media & Regime - 14 marzo 2016

Bruno Vespa: “Renzi più cattivo di Berlusconi. L’editore della Rai è il governo”

Bruno Vespa, c’è vita dopo Porta a Porta? Quella privata sempre. Vent’anni. Quando smette? Chieda a Enzo Biagi oppure a Piero Angela. A chi non s’è mai stancato. Io mi diverto. Porta a Porta può sopravvivere a Vespa? Ogni programma ha un legame di identità con il conduttore. È sbagliato chiamare un programma con lo stesso […]
Media & Regime - 10 marzo 2016

Rai, effetto Bignardi: fuori Giannini (e Riotta in corsa) e Tg3 di governo: scelta tra nomi interni. Confermato Report

Cronache da Rai3, l’ex ridotta comunista o almeno di sinistra, ora in gestione al direttore Daria Bignardi. Qui si consuma l’operazione culturale del servizio pubblico in epoca di Matteo Renzi. Qui si smantella (un po’) il patrimonio avito e, senza enfasi, il recente passato. In Viale Mazzini adorano le scadenze che rimuovono gli impicci. Il […]
Costi della politica - 14 febbraio 2016

Soldi ai partiti, dichiarare il nome dei finanziatori non è più obbligatorio. In nome della privacy

Ormai da un paio di anni, con la sicumera di chi ha profuso un immane sacrificio, la politica racconta che una legge (la numero 13/2014) ha eliminato i rimborsi pubblici ai partiti. Forse per distrazione, ancora la politica omette di precisare che, piuttosto, la stessa legge ha abolito la trasparenza sui donatori privati dei partiti: […]
Politica - 29 gennaio 2016

Rolex, l’interprete: “Ho perso tanti soldi e il lavoro per consegnare orologio di Ryad”

Reda Hammad, egiziano de Il Cairo con passaporto italiano da più di vent’anni, è l’interprete arabo di Palazzo Chigi dal 2001. Nell’ordine, ha servito i governi di Silvio Berlusconi, Romano Prodi, ancora Berlusconi, Mario Monti, Enrico Letta e Matteo Renzi. C’era anche Hammad la notte tra domenica 8 e lunedì 9 novembre 2015 in Arabia […]
Palazzi & Potere - 28 gennaio 2016

Dalle statue coperte per Rohani ai Rolex, storia del capo del Cerimoniale Ilva Sapora

Sempre elegante e mai sgarbata, la signora Ilva Sapora è la dirigente di Palazzo Chigi che ha bardato le statue ignude del Campidoglio per non indispettire Hassan Rohani, il presidente iraniano in viaggio a Roma munito di un catalogo di appalti miliardari da assegnare ai costruttori italiani. Più che un eccesso di zelo (definizione di […]
Politica - 21 gennaio 2016

Rolex, il testimone oculare: “Sulla rissa di Ryad Renzi nasconde la verità”

Palazzo Chigi nasconde la verità sui Rolex donati dai sovrani sauditi. Quelli che hanno provocato una rissa fra la delegazione italiana a Ryad durante il viaggio di Matteo Renzi in Arabia Saudita di novembre, tra la notte di domenica 8 e l’alba di lunedì 9. Ora c’è un testimone che racconta una versione molto dettagliata […]
Media & Regime - 15 gennaio 2016

RaiExpo, 11,8 milioni non bastano: la sede sarà un costo per i prossimi due anni

Nessuno s’è accorto che Viale Mazzini ha allestito una struttura editoriale per celebrare l’Expo 2015 di Milano con un nome di scarsa fantasia, RaiExpo, sigla da leggere d’un fiato. Nessuno s’è accorto che Viale Mazzini ha speso 11,8 milioni (in due rate) versati dalla società Expo, cioè lo Stato con le risorse pubbliche per la […]
Politica - 12 gennaio 2016

Renzi sui Rolex: “Ne ho solo uno, è un regalo di amici”. Ma resta il mistero sui restanti cronografi

A quattro giorni dall’inizio del racconto del Fatto sul parapiglia dei delegati italiani a Ryad per i Rolex dei sovrani sauditi e dopo le domande inevase sugli orologi sfoggiati da Matteo Renzi in questi anni al governo, Palazzo Chigi comunica finalmente la sua versione. CAPOTOLO 1: IL COLLEZIONISTA Fonti autorizzate del governo ammettono che il […]
Brindisi, sindaca aveva promesso trasparenza su nomine partecipate Riparte il futuro: “Criteri non rispettati”
Centri d’accoglienza, Palazzotto (Sel): “Vogliono insabbiare relazione su Mineo che imbarazza Castiglione e Ncd”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×