/ / di

Oliviero Beha Oliviero Beha

Oliviero Beha

Giornalista e scrittore

Nato a Firenze nel 1949, inizia a fare il giornalista con TuttoSport e Paese Sera. Ha poi lavorato con Repubblica, come inviato, dove si occupa di sport e società, con inchieste in molte parti del mondo seguendo le manifestazioni sportive internazionali più importanti a partire dalle Olimpiadi. Editorialista e commentatore anche politico per Rinascita, Il Messaggero e Il Mattino (e successivamente per l’Indipendente), nel 1987 dà inizio alla sua attività televisiva con Andrea Barbato conducendo “Va’ pensiero”, un contenitore culturale in onda su Raitre tutte le domeniche. Ancora per Raitre, nella stagione 89/’90, conduce sempre con Andrea Barbato, all’interno di “Fluff”, la “Gazzetta dello spot”, un’analisi critica del mondo della pubblicità. Negli anni seguenti firma, sempre per la Rai, inchieste e speciali televisivi in Italia e all’estero. Ancora per Raitre, nel 1991, progetta e realizza “Un terno al lotto”, il primo programma televisivo dove domanda ed offerta di lavoro potevano incontrarsi: in due mesi oltre 2.600 persone hanno trovato occupazione grazie alla trasmissione.

Post di Oliviero Beha

Commenti - 18 maggio 2016

La verità è rivoluzionaria? Dipende da chi…

Ne è passata di acqua, per lo più inquinata, sotto i ponti da quando qualcuno sosteneva che “la verità è sempre rivoluzionaria”. Trattavasi di Antonio Gramsci, di qualche importanza per la storia di questo Paese nonché fondatore di un giornale che non smette di farlo rivoltare nella tomba per “manifesta e inconcludente renzianità”. La frase […]
Commenti - 16 maggio 2016

la Juve scudetto per scudetto

Pioveva a dirotto sabato sera su Gonzalo Higuain, il Pipita (nasino arcuato), mentre segnava e segnava al Frosinone, già retrocesso, peraltro in gloria e in civile rapporto con la tifoseria. Pioveva su un argentino fenomenale, più Angelillo che Nordhal di cui ha battuto il record di reti dopo 66 anni. Pioveva (dannunzianamente…) su un giocatore […]
Commenti - 11 maggio 2016

La democrazia tra riformatorio e Renzerendum

Per un sincero democratico, che non sa bene davvero per quanto ancora ci potremo permettere questo lusso (leggi una sverniciata di democrazia formale), la battaglia mediatica sul referendum costituzionale confermativo di ottobre risulta commovente. C’è questo giornale che da tempo cerca di spiegarne caratteristiche e posta in palio, fino a schierare le squadre di giuristi […]
Commenti - 9 maggio 2016

Schwazer: Il doping è ieri, domani c’è Rio

Com’era prevedibile, ieri nella cornice incantata delle Terme di Caracalla Alex Schwazer ha stravinto i 50km di marcia nei Mondiali a squadre, guadagnandosi con la seconda prestazione planetaria stagionale cronometricamente extralusso, al rientro dopo 3 anni e 9 mesi di squalifica per doping, anche il diritto a partecipare ai Giochi di Rio. Ma “com’era prevedibile” […]
Commenti - 4 maggio 2016

Web, stampa e democrazia: dov’è il trucco?

Ieri era la giornata mondiale della libertà di stampa. Posso immaginare che cosa ne pensi il governo al di là degli afflati pubblici di maniera: l’informazione libera è una seccatura che disturba il manovratore di solito per conto terzi, deve essere la cinghia di trasmissione del potere oppure è un’ubbia ecc. ecc. Giorni fa a […]
Commenti - 27 aprile 2016

Tutti al derby tra malapolitica e malagiustizia

Confesso che nel pomeriggio del 25 aprile ho avuto un brivido: non era per il gol della Roma bensì per un titolo di un importante giornale web che alla lettera citava Mattarella: “È sempre tempo di Resistenza. Un filo lega la Liberazione al Referendum”. Perbacco, mi son detto, questo sì che è un presidente, sta […]
Commenti - 25 aprile 2016

Rossi o totti, la gioia dello sport

Vedi Valentino folleggiare con razionalità nel Gran Premio di Spagna, tornando a vincere, e magari pensi a Francesco: diversissimi i due sport, differenti i due caratteri, analogo il furore agonistico e la gioia sportiva di vivere ringiovanendo l’età per il solo fatto di esserci comunque, di restare loro stessi. Ti mettono allegria, così come la […]
Commenti - 20 aprile 2016

Renzi è sulla buona strada per essere un piccolo Ivanov

Sono due le cose che mi sorprendono di più, all’indomani di un referendum prevedibilmente affondato e alla vigilia (lunga, lunghissima: o breve?) di un referendum decisivo sulla Costituzione rimaneggiata dalla maggioranza variabile di cui il Paese si avvale. La prima è che Matteo Renzi non sia ancora riuscito nell’impresa in corso d’opera del suo omologo […]
Commenti - 13 aprile 2016

L’eredità politica di Casaleggio e l’ombra di Renzi

Muore il cofondatore del Movimento 5 Stelle la mattina in cui si parla dell’ammiraglio De Giorgi, capo di Stato Maggiore della Marina, indagato dalla Procura di Potenza per associazione per delinquere, abuso d’ufficio e traffico d’influenza nello scandalo Gemelli-Guidi, che vuol dire il petrolio in Basilicata e parecchio altro ancora, fino a riguardare la trivellazione […]
Commenti - 11 aprile 2016

La favola Leicester che manca in Serie A

Cinque giornate dalla fine il Leicester di Claudio Ranieri ha ancora sette punti di vantaggio sulla seconda, il Totthenam. A sei giornate dalla fine, la Juventus di Massimiliano Allegri ha sei punti sul Napoli. Conti alla mano, Ranieri sarebbe più vicino al titolo di Allegri. Ma se vince, è una sorpresa straordinaria per il calcio […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×