Di Maio, come leader dei Cinquestelle e candidato premier, ha un problema fondamentale da risolvere: deve togliersi questa immagine da saputello, saccentello antipatico. Luigino, vestito così sembri l’agente immobiliare di Roberto Carlino, quello che non vende sogni ma solide realtà, non parti bene. Allora io mi sono permesso di suggerirti tre look alternativi con cui puoi spaccare. Te li faccio vedere”. Così Gene Gnocchi, nella sua copertina a DiMartedì (La7), introduce una divertente carrellata di fotomontaggi attraverso cui propone degli improbabili look alternativi al leader pentastellato