Umberto Bossi c’era, come ogni anno, al raduno di Pontida, ma per la prima volta non è salito sul palco. Matteo Salvini ha stabilito che fossero sufficienti il suo intervento, anticipato da quello di Toti, Zaia e Maroni, così il Senatur è rimasto per tutto il tempo dietro al palco, seduto ad un tavolo in compagnia di Mario Borghezio. E all’uscita, frettolosa, dopo una battuta, ha commentato: “Penso sia un invito a farmi andare via dalla Lega”