Due dominicani sono stati arrestati dalla Digos di Torino per l’aggressione al senatore del Movimento Cinque Stelle, Alberto Airola. La coppia è stata incastrata dalle telecamere di sicurezza della zona: le registrazioni hanno immortalato il pestaggio al parlamentare pentastellato, avvenuto nella notte tra domenica e lunedì.

Nelle immagini si vede Airola discutere e da quei frame è partita l’indagine condotta dalla pm Manuela Pedrotta. Ai video si sono aggiunte alcune testimonianze tra cui quella del primo soccorritore del senatore, un residente della zona. Secondo la ricostruzione degli investigatori, Airola è stato colpito per sottrargli il cellulare.

“Dopo una cena con amici stavo rientrando a casa a Torino, in zona corso Giulio Cesare – aveva raccontato il senatore – poco dopo la mezzanotte, due ubriachi mi hanno aggredito verbalmente. Al termine del diverbio, uno dei due mi ha sferrato un paio di pugni in faccia“. A causa dei colpi Airola ha riportato la frattura della mandibola. Ricoverato all’ospedale San Giovanni Bosco, è stato operato mercoledì ed è stato giudicato guaribile in 30 giorni.