Torna d’attualità il problema dell’acqua a Roma dove l’Acea ha deciso “di adottare un piano di riduzione controllata delle pressioni della rete idrica nelle sole ore notturne nei Comuni di Roma e Fiumicino” a causa del perdurare della “straordinaria siccità“. Inoltre, avverte Acea, “potrà mancare l’acqua ai piani alti e nelle zone idraulicamente più sfavorite, per le quali potrebbe non essere escluso lo svuotamento delle condotte”. Le immagini mostrano il fiume Tevere, dove il livello dell’acqua è in calo per via della mancanza di piogge da mesi.