Un pluripregiudicato di 30 anni, Andrea Cusimano, è stato assassinato questa mattina nel mercato del Capo, uno dei mercati storici di Palermo, a pochi metri dal palazzo di giustizia. La vittima, che faceva il commerciante, è stata uccisa con alcuni colpi di arma da fuoco. La sparatoria è avvenuta tra le bancarelle che affollano la zona e a pochi metri dal palazzo di Giustizia. I carabinieri hanno fermato Calogero Lo Presti, 23 anni, cugino del boss di Portanuova Tommaso Lo Presti.

Cusimano, dopo l’aggressione, è stato portato, dal 118, al pronto soccorso dell’ospedale Civico. E’ morto poco dopo l’arrivo. Fatale la ferita al torace provocata da uno dei colpi sparati. Secondo le prime ricostruzioni, Cusimano stamattina avrebbe avuto una discussione accesa con alcune persone che sarebbe stata poi sedata dai carabinieri. Si sospetta che il delitto sia collegato alla lite. Al momento della sparatoria il mercato stava cominciando ad animarsi. L’indagine è condotta dai carabinieri.