È partito il conto alla rovescia per per l’eclissi totale di Sole. Un corridoio d’ombra che attraverserà gli Stati Uniti da costa a costa. Il fenomeno, che negli Usa non si verifica dal 7 marzo 1970, sarà comunque visibile in tutto il Paese: nella peggiore dei casi sarà oscurata più della metà del sole. Nell’Europa nord-occidentale l’eclissi sarà visibile solo parzialmente in serata, mentre Islanda, Scozia e Irlanda potranno ammirarla dall’inizio alla fine.