È stato accoltellato durante il suo turno di lavoro. Un controllore di 45 anni è stato ferito sul treno a bordo del quale era in servizio, all’altezza di Santo Stefano Lodigiano (Lodi). L’aggressore, dopo aver tentato di nascondersi in un vano del convoglio, alla richiesta di mostrare il biglietto ha estratto il coltello e ha tentato di colpire il controllore all’addome. Il 45enne nel tentativo di difendersi è rimasto ferito a una mano, mentre il passeggero ha forzato le porte del treno ed è scappato. Secondo le prime ricostruzioni si tratta di una persona di origini africane: è magro, alto e indossa jeans e una maglietta a colori vivaci.

I soccorritori sono intervenuti alla stazione successiva, quella di Codogno (Lodi) e lì hanno trovato il controllore con un coltello conficcato nella mano destra. Il dipendente di Trenord è stato portata all’ospedale di Codogno. Le sue condizioni non sono gravi.