La comica americana Kathy Griffin è stata licenziata dalla Cnn a causa di una sua foto, diffusa sui social, dove tiene in mano una testa insanguinata raffigurante Donald Trump. Un’immagine molto forte che riporta alle esecuzioni dello Stato Islamico. L’attrice avrebbe dovuto condurre lo show della notte di capodanno “Cnn New Year’s Eve celebration”, ma dopo lo scandalo l’emittente televisiva all-news statunitense ha voluto troncare ogni rapporto con lei. La reazione del tycoon è arrivata via Twitter: “Kathy Griffin dovrebbe vergognarsi di se stessa” ha scritto sui social. “A causa di tutto ciò, i miei figli, in particolare l’undicenne Barron, stanno avendo un momento difficile. Sei malata!”. Anche la moglie Melania ha manifestato il suo sdegno con un comunicato dove afferma che “come madre, moglie ed essere umano, trovo questa foto veramente inquietante”. Dopo la polemica, la Griffith ha pubblicato un video di scuse dove ammette di aver passato il limite: “Sono una comica. Ho oltrepassato il limite. Quell’immagine era offensiva, non divertente. L’ho capito e chiedo il vostro perdono”.