“Il significato della celebrazioni è sempre quello di tener viva la memoria della nostra storia. Come dimostra quello che accade tutti i giorni in Italia, gli atti di resistenza non devono cessare mai perché possiamo sempre ricadere e tornare a sfiorare quello che è stato”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine della commemorazione al Mausoleo delle Fosse Ardeatine.
“Dobbiamo ricordare e sapere ogni giorno che quello che possiamo vivere oggi è grazie a persone che hanno dato la vita è che erano anche più giovani di me – ha sottolineato Raggi – hanno dato la vita per poterci dare tutto questo. I ragazzi possono crescere con questa consapevolezza e devo dire che oggi mi dispiace aver visto poche persone, è stato veramente triste: ci auguriamo che la scuola possa invece fare la sua parte perché c’è bisogno che gli studenti sappiano e sentano profondamente il calore del 25 aprile, della Resistenza e della Liberazione. Fanno parte della nostra storia e non possiamo perderle”.