Un telefono per prendere appuntamenti e uno scooter per raggiungere i suoi clienti: tanto bastava a un romano di 36 anni, per svolgere il suo ‘lavoro’. La sua frenetica attività, però, non è sfuggita ai poliziotti del Commissariato di Primavalle, a Roma, che hanno potuto osservare più volte il ‘pony express’ della droga fermarsi con lo scooter in prossimità di un bar e scambiare velocemente piccoli involucri in cambio di denaro. Dopo diversi appostamenti gli agenti hanno sorpreso il pusher in flagranza e lo hanno arrestato. Nascoste in un calzino, gli agenti hanno trovato 22 dosi di cocaina.