“Se voterò alle primarie del Pd? Io faccio il presidente della Camera, il Pd non è il mio partito, ma le seguirò con grande interesse”. Così ha replicato ai microfoni de Ilfattoquotidiano.it Laura Boldrini, presidente della Camera dei deputati, entrando al Teatro Brancaccio per il lancio di Campo progressista con Pisapia. In realtà, la terza carica dello Stato non chiude la porta a Renzi, in vantaggio nei sondaggi: “Al di là delle divisioni andrà fatta una sintesi, bisogna sapere dialogare…”, ha spiegato. Di fronte all’accusa di “reducismo” lanciata dall’ex leader democratico agli scissionisti di sinistra dal Lingotto, Boldrini ha poi replicato: “Io non sono mai stata iscritta a un partito e ho sempre lavorato nella società. Le esperienze del passato non vanno demonizzate e neanche esaltate, bisogna trovare un equilibrio”