A margine di un convegno a Palazzo San Macuto a Roma sulla maternità surrogata, la parlamentare Udc ed ex teodem Paola Binetti rilancia la sua battaglia contro l’attuale testo della proposta di legge sul testamento biologico, che dovrebbe essere discusso nelle prossime settimane in Aula: “Così è un’eutanasia. Alimentazione e idratazione artificiale non sono forme di accanimento sul paziente”, rivendica. “Ma non credo che ci sia un complotto del segretario Pd Matteo Renzi che userebbe la legge per spaccare la maggioranza, così da tornare prima al voto, come sostiene la mia collega Roccella”