Vincenzo De Luca? Una pizza con lui la farei, perché comunque è una persona che fa ridere. Però, quando decide di occuparsi della Regione Campania, visto che fa il governatore e non il comico, lo aspettiamo alla prova dei fatti”. Sono le parole pronunciate ai microfoni di Radio Monte Carlo dal deputato M5S, Luigi Di Maio. E ribadisce: “E’ bravissimo nelle battute e io lo ascolto a volte per farmi una risata in giornate abbastanza difficili. Quattro risate con De Luca, insomma, me le farei volentieri, se lui promette di avere lo stesso spirito e lo stesso humour che ha quando parla di me. Una pizza con lui, comunque, sarebbe spettacolare”. Alla domanda su quali siano i difetti di Beppe Grillo, il vicepresidente della Camera risponde: “Forse è troppo buono e in passato qualcuno si è approfittato di lui e di noi”. Di Maio si pronuncia poi sul movimento: “Hanno provato ad accomunarci a tanti, ma il M5S è una forza politica unica: gli altri sono partiti ideologizzati, noi siamo post ideologici e non ci reputiamo né di destra, né di sinistra. La vittoria di Trump alle elezioni USA?” – continua – “Ha dimostrato che gli analisti non ne azzeccano una ormai da 10 anni: sarebbe ora di fare un bagno di umiltà, come ha fatto il New York Times, che aveva sostenuto a spada tratta la Clinton, poi ha ammesso di non averci capito niente”