Le lacrime di Beppe Sala, a conclusione del suo discorso per Umberto Veronesi. “È stato il mio medico, mi ha aiutato a guarire ma mi ha regalato anche un grande insegnamento”, legge commosso il sindaco di Milano: “La malattia farà parte della tua vita, non ti sbagliare, non la considerare mai altro da te, non dirti mai devo lottare contro la malattia ma vivi e pensa ogni momento che noi e le nostre malattie siamo la stessa cosa ma che però ci si cura sempre da tutti i nostri mali del corpo e della mente. Grazie Umberto per tutte le volte che hai compreso e sostenuto il nostro dolore”