Dopo avere sentito il terremoto non voleva più dormire Alexandra Filotei, attrice romana di 48 anni. Ha trascorso quasi nove ore sotto le macerie a Pescara del Tronto, con gli occhi chiusi per la paura. Ore trascorse tra la polvere e i detriti in attesa di essere salvata, fino a quando i soccorritori non sono riusciti a individuarla e a raggiungerla. Portata in ospedale ad Ancona, è stata sottoposta a un intervento chirurgico e soltanto dopo l’operazione è riuscita a dormire.

La Filotei è una regista e attrice, un volto noto per il pubblico televisivo per il suo ruolo nel cast della serie tv La Squadra. Sopravvissuta al crollo della casa estiva dei genitori, ha perso sua mamma, Ada. Il padre Marino è ricoverato a Perugia. Un amico di famiglia e i suoi due figli sono riusciti a salvarsi. “Ho tenuto gli occhi chiusi per paura di ciò che avrei visto – ha raccontato alle cugine che le hanno fatto visita in ospedale ad Ancona dove è ricoverata nel reparto rianimazione-. Sentivo odore di gas e lo respiravo, dicevo “è meglio morire così almeno non mi accorgo di nulla””.