Era dal tempo dei nazisti ( o delle milizie Hutu in Rwanda… ) che non si sentiva annunciare tranquillamente il progetto di un genocidio. Nel libro di Jurgen Todenhofer “Dentro l’Isis, dieci giorni nello ‘Stato Islamico'” ( Lastaria editore) il portavoce (tedesco convertito) di Daesh glielo spiega con tutta calma: “Gli Sciiti vanno uccisi”. Replica il giornalista: “Ma saranno 150 milioni…” Risposta:”Non è un problema”. Quando Todenhofer gli dice che di tutto questo nel Corano non c’è traccia , i suoi accompagnatori cominciano a odiarlo e lui a dubitare di poter tornare in Germania. Se volete capire qualcosa del Califfato leggete questo libro e risparmiatevi la Fallaci e i suoi epigoni. Alcuni decisamente comici.

la-cacciata-dei-martiri-assassini-4-con-balloon-web