Due diverse sparatorie, nel centro di Austin, in Texas, intorno alle 2.30 di notte, all’esterno di un locale notturno molto frequentato e in piena zona movida. È quanto comunicato dai media online americani e confermato dalla locale polizia che ha parlato di un uomo armato che ha colpito diverse persone.

Una donna di trent’anni è stata uccisa e altre quattro persone sono rimaste ferite: tra loro due sono donne. Tre sono stati ricoverati in ospedale mentre il quarto ferito non ha voluto essere medicato. Il Dipartimento di polizia ha comunicato via Twitter che la zona della sparatoria è stata messa in sicurezza, ma ha comunque lanciato un allarme ai cittadini esortandoli a stare lontani dal centro città.

Un testimone, Dorian Santiago, ha raccontato che le sparatorie sono avvenute mentre diversi clienti stavano uscendo da alcuni bar. “Abbiamo udito cinque colpi e poi le persone hanno iniziato a correre all’impazzata”. Non è ancora chiara la dinamica delle sparatorie, né se vi sia più di un aggressore coinvolto.  In un primo momento il servizio di emergenza medico-sanitario di Austin, il Austin-Travis County Emergency Medical Services, aveva comunicato che c’erano diversi morti. La polizia ha chiesto a tutte le persone che hanno registrato dei video della sparatoria di inviarle alla mail del dipartimento.