Il primo turno delle amministrative è ormai archiviato. I candidati sindaco di Roma e Milano avevano comunque deciso di ignorare le richieste dei cittadini che su Change.org hanno lanciato le loro proposte a tutti gli schieramenti politici in lizza. La sola eccezione è stata quella di Stefano Fassina, che comunque non ha superato il primo turno, il quale aveva deciso di rispondere a 4 petizioniTempo addietro, in tempi non sospetti, De Magistris aveva deciso di creare un profilo da decisore verificato per rispondere alle istanze dei cittadini di Napoli. Eppure la possibilità di rispondere è stata offerta – ripetutamente – a tutti i candidati di tutti gli schieramenti nelle città di Roma e Milano (qui le proposte per Milano).

Prima del ballottaggio cercheremo di far incontrare i promotori delle petizioni più popolari su Roma con i due aspiranti sindaco, Virginia Raggi e Roberto Giachetti, sperando che stavolta questi ultimi vogliano essere più attenti alle richieste che arrivano dagli elettori. L’incontro avrà come scopo quello di consegnare ai candidati le migliaia di firme raccolte su problemi reali e molto sentiti come: l’uso degli spazi pubblici, la mobilità sostenibile, i diritti degli animali, il servizio pubblico. Le proposte dei romani in un video. Speriamo che sia la Raggi che Giachetti vogliano ricevere questi cittadini romani e spiegare le loro ricette. Rispondendo in modo pubblico e trasparente. Lo chiedono 100mila i romani su Change.org.