I fondi Cvc Capital Partners, con sede in Lussemburgo, hanno concordato l’acquisizione del 100% del capitale dell’operatore per giochi e servizi di pagamento Sisal Group. L’accordo è stato trovato con gli attuali proprietari della società, i fondi gestiti da Apax Partners, Permira e Clessidra. L’operazione, il cui perfezionamento è atteso entro fine settembre, ha un valore di impresa pari a 1 miliardo di euro.

Cvc Capital è una società finanziaria britannica, ma con base in Lussemburgo, specializzata nei settori di private equity e hedge funds. Cvc, che detiene la maggioranza della Formula One Group, la società che gestisce il circo della Formula Uno, non è certo una sconosciuta nel panorama finanziario italiano. Nel 2013 ha acquisito il controllo di Cerved pagando 1,13 miliardi, per poi rivendere le quote nel giro di poco più di due anni. Nel 1997 e nel 2003 ha fatto parte delle cordate che, a più riprese, hanno prima acquisito e poi ceduto il controllo di Seat Pagine Gialle. A livello internazionale, Cvc Capital ha già fatto il suo ingresso nel settore delle scommesse, grazie agli investimenti compiuti in Sky Bet (Regno Unito), Tipico (Germania) così come al precedente investimento in William Hill.

E ora la società si appresta a mettere le mani su Sisal: fondata nel 1946, l’azienda è stata la prima società italiana attiva nel settore del gaming come concessionario dello Stato. Nel territorio italiano può contare su una rete di 45mila punti vendita e offre al pubblico oltre 500 servizi di pagamento. Sisal dà lavoro a circa 2mila persone.