Per la prossima stagione il Real Madrid è interessato a Massimiliano Allegri. La situazione di Zinedine Zidane, tecnico dei blancos da tre mesi dopo l’esonero di Rafa Benitez, non è delle migliori e il presidente Florentino Perez è tentato a giocare la carta Allegri.

Dopo la scelta del Chelsea di puntare su Antonio Conte, la strada verso Londra per il momento si è chiusa per il tecnico bianconero che non si sarebbe comunque opposto ad un suo approdo alla corte di Roman Abramovic. Intanto il direttore generale juventino, Beppe Marotta, è pronto a blindare Allegri proponendogli un nuovo contratto da 4,7 milioni di euro fino al 2018, quasi il doppio rispetto a quanto percepisce attualmente.