Roberto Giachetti, candidato sindaco alle primarie del Pd di Roma, vota al gazebo di piazza Donna Olimpia. Scherza con i giornalisti assiepati davanti al seggio: “Ho votato per Mascia, anzi per l’orso”. Poi fugge alle domande dei cronisti sulla polemica del circolo ‘ribelle’ punito dal commissario Matteo Orfini che ha deciso di far allestire il seggio nella piazza antistante piuttosto che all’interno dello storico circolo che ha rifiutato la riorganizzazione del partito secondo la relazione di Fabrizio Barca e la sfiducia all’ex sindaco Marino. “E’ una giornata importante, con il sole, nonostante voi”, replica cercando di fuggire in moto. Enrico Lucci delle Iene lo insegue e salta in sella con lui