Episodio singolare quello accaduto in Turchia, nella partita Galatasaray-Trabzonspor. Il protagonista è stato l’arbitro dell’incontro, Deniz Ateş Bitnel che, dopo aver assegnato il rigore al Galatasaray ed espulso il terzo giocatore del Trabzonspor (Hurmaci e Demir per doppia ammonizione e Cavanda per proteste), è stato a sua volta espulso da un calciatore. Salih Dursun, difensore del Trabzonspor, all’ennesimo rosso dato alla sua squadra, infatti, non c’ha visto più e, sfruttando il fatto che all’arbitro erano caduti a terra i cartellini, ha raccolto quello rosso e gliel’ha sventolato in faccia in segno di protesta. L’arbitro però non ha accettato di buon grado lo scherzo e l’ha mandato fuori con un rosso diretto. Il Trabzonspor ha poi finito l’incontro in 7 uomini, perdendo 2-1