David Ruiz Pascual, difensore 18enne delle giovanili del Valencia, è stato accusato dalla stampa inglese di aver simulato il peggior fallo della storia del calcio. Durante il match contro il Celtic Glasgow per il ritorno dei playoff di Youth League, al 95′ e sul risultato di 1 a 1, gli scozzesi provano un ultimo assalto con un lancio lungo. Pascual, che sembra in netto vantaggio sull’attaccante avversario, crolla però a terra senza essere nemmeno sfiorato. Ma l’arbitro concede comunque il calcio di punizione. Poi il tempo regolamentare termina e gli spagnoli vincono ai calci di rigore tra lo sdegno del Celtic Glasgow. Poche ore dopo, tuttavia, il Valencia ha comunicato ufficialmente che Pascual non è un antisportivo ma che si è infortunato gravemente in quell’azione (sei mesi di stop) rompendosi il legamento crociato del ginocchio destro