Mille persone sono state evacuate nel comune di Villa San Giovanni dove gli uomini dell’Esercito Italiano hanno rimosso un ordigno aereo americano da 500 libbre, risalente alla seconda guerra mondiale. Circa 113 kg di tritolo inesploso che hanno richiesto particolari cautele. Attorno al luogo del ritrovamento è stata costruita una struttura di container e gabbioni metallici per evitare qualunque rischio in caso di un innesco accidentale della grossa bomba. Le operazioni, iniziate l’11 gennaio sono terminate sabato 16 gennaio