Disordini a Bergamo dopo la partita contro l’Inter, terminata 1 a1. Gli ultras bergamaschi hanno teso un’imboscata ai tifosi nerazzurri, bloccando la carovana di bus e forze dell’ordine che stava lasciando la città. Una quarantina di persone, tutte incappucciate, sono sbucate da una via laterale e hanno bersagliato pullman con un fitto lancio di oggetti, sassi e bombe carta. La risposta della polizia è stata immediata, alla fine si contano feriti e contusi da ambo le parti (sette gli agenti che sono dovuti ricorrere alle cure dei medici) e dieci facinorosi sono stati arrestati, tra di loro anche un tifoso tedesco. La scena è stata ripresa e pubblicata da un tifoso interista che commenta in maniera piuttosto triviale
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Villa San Giovanni, l’esercito rimuove una bomba della seconda guerra mondiale

prev
Articolo Successivo

Acqua pubblica, la resistenza del paese più povero contro la Regione Toscana: “E’ nostra, non la daremo alla spa”

next