Dopo la strage del 13 novembre al teatro Bataclan di Parigi, per la prima volta parlano gli Eagles of Death Metal, la band americana che era sul palco quando i terroristi hanno fatto irruzione uccidendo 89 persone del pubblico. Lo fanno in una intervista esclusiva a Vice che andrà in onda nei prossimi giorni. Jesse Hughes e Josh Homme hanno raccontato, con voce rotta dall’emozione,  gli istanti terribili di quella serata. In una breve anticipazione Jesse Hughes, 43 anni, racconta: “Molti non volevano abbandonare i loro amici che avevano bisogno di aiuto. E tanti si sono parati davanti ai terroristi (per salvare gli amici ndr)”