IL PD CANDIDA SALA MA DIMENTICA I SUOI UOMINI ARRESTATI PER L’EXPO
Un rapporto della Guardia di finanza scrive che il commissario dell’esposizione universale ha avuto un atteggiamento che non pare “irreprensibile e lineare”. Eppure si punta su di lui per le comunali a Milano. Nel frattempo, l’idea di Renzi per il nuovo utilizzo delle aree raccoglie commenti negativi. Di Gianni Barbacetto e Marco Maroni

PIOVE SUL BAGNASCO – L’editoriale di Marco Travaglio
Il Papa è fuori concorso, perché viene “dall’altra parte del mondo”. Ma i cardinaloni e vescovoni che da tempo immemorabile danno lezioni all’Italia e ordini ai politici italiani, da che pulpito pontificano? E dov’erano mentre in Vaticano succedeva quel che emerge grazie ai libri di Fittipaldi e Nuzzi?

MAFIA CAPITALE, ODEVAINE: “DA CALTAGIRONE UNA TANGENTE AD ALEMANNO”
Il manager arrestato accusa il costruttore romano, che nega tutto. Di Marco Lillo e Valeria Pacelli

SCONTRINI RENZI – NARDELLA. LE DOMANDE A CUI ANCORA NON RISPONDONO
Il sindaco di Firenze Dario Nardella temporeggia e non fornisce alcun dettaglio sulle spese di rappresentanza sue e del predecessore Matteo Renzi richieste da Sel e M5s. Da quella famosa cena del premier pagata da Palazzo Vecchio, le cose si fanno sempre meno chiare. Di Davide Vecchi

CHI NON STA CON RENZI E’ UN INFELICE, OVVIO
Quando attaccano Happy Days non lo fanno perché si sentono lontano da Fonzie, ma perchè si sentono lontani dalla felicità”. Con queste illuminanti dichiarazioni, Matteo Renzi si eleva a paladino della Gioia al pannello di controllo del Paese: un po’ come la protagonista di Inside Out. Di Daniela Ranieri

IL DOSSIER – LA LEGA CRESCE CON ALLARME CRIMINE E SOS IMMIGRAZIONE
Secondo gli ultimi sondaggi il partito di Matteo Salvini è in crescita, ancora molto avanti a Forza Italia. L’elettorato “padano” si scalda in base all’agenda politica.
Di Salvatore Borghese e Andrea Piazza

BIRMANIA, STORICA VITTORIA DI SAN SUU KI
Storica vittoria in Birmania per il Nobel per la Pace del 1991, che guidava l’opposizione. Per moltissimi si tratta di una “storica pietra miliare” sulla strada del Paese verso la democrazia. Di Pio D’Emilia

IL MOSTRO DI CHIOGGIA, SCIAMANO IN FLORIDADi Dario Fo
In esclusiva per i lettori del Fatto Quotidiano un lungo estratto di Storia proibita dell’America, la nuova opera di Dario Fo, in uscita il 13 novembre.

50 SFUMATURE DI SECESSIONE: MADRID DICE NO
La Catalogna vota a favore della “rottura democratica” ma il premier Rajoy attiva la procedura di incostituzionalità. Di Elena Marisol Brandolini

DALLA RUSSIA CON PROVETTA, DOPING DI STATO AL CREMLINO
A dieci mesi dalla messa in onda di un noto documentario sul doping in Russia, la Wada con un report chiede di squalificare “tutti i russi dalle competizioni di atletica” dalle Olimpiadi di Rio 2016. Senza mezzi termini parla di un vero “doping di Stato”. Di Giorgio Meletti