Questa volta l’impresa non è riuscita. La Slovenia aveva già fatto un miracolo arrivando alla finale dei campionati europei di pallavolo 2015, la prima della sua storia. La Francia si è dimostrata superiore nei momenti decisivi del match dove ha pesato la maggiore abitudine a giocare partite importanti. Earvin N’Gapeth e compagni vincono facilmente il primo set per 25-19. Più equilibrato il secondo set, ma è nel terzo che la Francia vince non senza difficoltà. Si gioca punto a punto fino ai vantaggi. La Slovenia annulla addirittura quattro match point prima di capitolare su un colpo straordinario di N’Gapeth che chiude sul 29-27. Il ct della Slovenia, l’italiano Andrea Giani, si è dovuto così accontentare della medaglia d’argento