Il conducente di uno scooter e un’automobilista litigano in strada a Milano e il secondo finisce in ospedale con un’emorragia cerebrale e diverse fratture alle costole dopo essere stato aggredito con pugni al petto e alla testa. E’ accaduto intorno alle 7.15, tra viale Dei Mille e via Giustiniani, quando lo scooter è stato urtato dall’auto. Il motociclista è caduto e quando si è rialzato la discussione è sfociata in lite.

Lo scooterista, 39 anni, ha colpito con pugni al petto e al capo il 57enne che è caduto e ha battuto la testa sull’asfalto. E’ ricoverato in condizioni gravi ma stazionarie al Policlinico. Il motociclista è poi fuggito verso piazzale Loreto, facendo perdere le sue tracce. Poi è stato fermato e portato negli uffici della questura.