Il conducente di uno scooter e un’automobilista litigano in strada a Milano e il secondo finisce in ospedale con un’emorragia cerebrale e diverse fratture alle costole dopo essere stato aggredito con pugni al petto e alla testa. E’ accaduto intorno alle 7.15, tra viale Dei Mille e via Giustiniani, quando lo scooter è stato urtato dall’auto. Il motociclista è caduto e quando si è rialzato la discussione è sfociata in lite.

Lo scooterista, 39 anni, ha colpito con pugni al petto e al capo il 57enne che è caduto e ha battuto la testa sull’asfalto. E’ ricoverato in condizioni gravi ma stazionarie al Policlinico. Il motociclista è poi fuggito verso piazzale Loreto, facendo perdere le sue tracce. Poi è stato fermato e portato negli uffici della questura.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Veneto, 52 secessionisti indagati a Brescia per “associazione terroristica”

next
Articolo Successivo

Politico Ncd non gradisce articolo del Fatto.it. E insulta su Facebook il padre del giornalista

next