Tragedia sfiorata per un soffio durante il Gp di Sochi, in Russia: il pilota della Ferrari, Sebastian Vettel, si è visto passare davanti un uomo addetto al controllo della pista e l’ha evitato per un pelo. L’addetto si trovava in quel punto perché doveva raccogliere un pezzo di alettone perso dalla Toro Rosso del pilota spagnolo Carlos Sainz