La Juventus ha trovato un accordo con lo Shalke per Draxler. La forbice tra domanda e offerta si è abbassata a soli 2 milioni, nella giornata di sabato potrebbe già arrivare l’accordo per 26 milioni di euro più 6 di bonus.Dopo aver finalizzato la cessione di Kingsley Coman al Bayern Monaco per 8 milioni di prestito oneroso più 22 per un eventuale riscatto, la dirigenza bianconera è pronta a chiudere per il ventunenne centrocampista tedesco dello Shalke.

Necessaria dunque la remunerativa, anche se parziale, cessione di Coman per presentare un’offerta finalmente convincente ai dirigenti del club tedesco. Draxler ha preso parte alla disastrosa trasferta di Wolfsburg venerdì e ora, a tre giorni dalla chiusura del mercato, sembra pronto a prendere il volo per Torino. Restano da limare gli ultimi dettagli, ma tutti gli indizi portano ad una felice conclusione dell’operazione.

La notizia fondamentale per confermare il buon esito della trattativa è l’arrivo a Gelsenkirchen di Pierre-Emile Hojbjerg, danese classe ’95 preso in prestito dal Bayern Monaco (anche la Sampdoria aveva fatto dei sondaggi con i bavaresi). Hojbjerg è il naturale sostituto di Draxler, il cui desiderio di giocare con i bianconeri sarà a breve esaudito. Massimiliano Allegri non aspetta altro.