La Procura di Roma ha aperto un fascicolo, senza ipotesi di reato e senza indagati, sul caso del funerale show di Vittorio Casamonica. L’atto della Procura si basa su un esposto presentato dal movimento politico Lega Italica, che rileva la mancata adozione di iniziative per evitare la cerimonia in pompa magna, con sfoggio di carrozza e cavalli, elicottero con lancio di petali di rose e un corteo funebre che non è passato inosservato. Nell’esposto, secondo quanto si è appreso, sono chiamate in causa diverse autorità, politiche ed istituzionali, della capitale. Gli accertamenti sono stati affidati al pubblico ministero Roberto Felici