I caccia F-16 americani si sono alzati in volo dalla Turchia per compiere raid contro l’Isis. Lo afferma il Pentagono senza fornire dettagli, se non il fatto che sono stati colpiti un numero non specificato di obiettivi in Siria.

E’ la prima volta che i caccia della coalizione partono dalla Turchia per effettuare bombardamenti contro le postazioni dello Stato islamico. La missione segue l’annuncio di Ankara, che lo scorso mese ha aperto le sue basi alla coalizione Combined Joint Task Force, guidata dagli Stati Uniti.