Umberto Bossi ha riportato una frattura scomposta di radio e ulna del braccio sinistro. Sono queste le conseguenze di una caduta avvenuta nel pomeriggio del primo luglio nel cortile di Montecitorio a Roma. L’ex leader del Carroccio  si stava recando in cortile assieme all’ex ministro Castelli e ad alcuni collaboratori quando accidentalmente è scivolato dal primo scalino. Immediatamente accompagnato in infermeria per le cure necessarie il Senatur ha colto l’ironia dell’accaduto facendo battute sulla “sfiga”.