Piani telefonici tariffari, Expo e il cibo, Europa e Welfare. Ma anche il temuto Tacito per la versione di Latino, pedagogia del lavoro, obesità e due articoli tratti dai britannici Guardian e Telegraph. Sono questi alcuni dei contenuti delle tracce proposte ai 489.962 maturandi, che tornano sui banchi per la seconda prova dopo lo scritto di italiano (leggi) e fanno ‘da cavia’ nei primi esami di Stato con tutte le novità introdotte nel 2010 dal governo Berlusconi, a partire dai nuovi licei musicali e coreutici.

Al Classico il Ministero ha scelto Tacito per la versione di Latino, con un brano tratto da “Gli ultimi giorni di Tiberio” (leggi la traduzione). Un autore che secondo Skuola.net molti studenti si aspettavano, anche se per il latinista Leopoldo Gamberale il passo proposto è “difficile e crea equivoci” (leggi il commento). Allo Scientifico esce lo studio di funzioni e uno dei due problemi sul piano tariffario di un operatore telefonico per chiamate all’estero (leggi il commento alla traccia del professore Umberto Bottazzini), mentre all’Istituto tecnico Turistico, che prevede la prova di Inglese, il tema prende spunto da un articolo di Tamasin Day Lewis uscito sul The Telegraph lo scorso 13 febbraio.

Un pezzo dedicato al cibo, proprio come l’articolo del Guardian del febbraio 2015 proposto ai candidati del Linguistico, che quest’anno ha accantonato autori e letteratura (leggi il commento della docente di letteratura inglese Francesca Orestano). Quindi, anche Expo entra fra le tracce della seconda prova. Linguaggio SQL, interfaccia web ed inserzioni pubblicitarie e web community per l’indirizzo Informatica e Telecomunicazioni, mentre i ragionieri maturandi affrontano la prova di Economia aziendale, che comprende domande sul conto economico e lo stato patrimoniale e un estratto Relazione sulla Gestione di società che opera nel settore industriale.

Fra le tracce fa capolino anche l’Unione Europea per l’indirizzo Economico-sociale di Scienze sociali dove si chiede agli studenti di “riflettere sui motivi del Welfare State alla luce dei principi della Ue”. Per l’Istituto alberghiero indirizzo Enogastronomia il tema è sull’obesità, per analizzarne le possibili cause e le strategie per contrastarla mentre a Scienze umane l’elaborato è sull’importanza del lavoro nel processo educativo.

Le materie per gli altri istituti tecnici sono Produzioni Vegetali per Agraria, Agroalimentare, Agroindustria; Progettazione, costruzione e impianti per i Geometri, alle prese con la costruzione del padiglione di una struttura ricettiva. E ancora: Informatica all’Istituto informatico; Tecnologie, Progettazione, Sistemi Elettrici ed elettronici a Elettrotecnica; Sistemi automatici a Elettronica e Psicologia generale e applicata per gli istituti professionali Servizi Sociosanitari. Particolare interesse per il debutto dei Licei coreutico e musicale dove sono materia di seconda prova Teoria analisi e composizione al musicale e Tecniche della danza.

La terza prova – E’ diversa per ciascuna scuola, è in calendario lunedì 22 giugno alle 8.30. La commissione, ai fini dell’accertamento di competenze, abilità e conoscenze, tiene conto anche delle eventuali esperienze condotte in alternanza scuola-lavoro, stage e tirocinio e anche il colloquio orale potrà partire da eventuali esperienze condotte in alternanza o in tirocinio, e della disciplina non linguistica insegnata tramite la metodologia Clil (Content and Language Integrated Learning). Anche il colloquio orale potrà partire da eventuali esperienze condotte in alternanza o in tirocinio. La data degli ‘orali’ è stabilita invece da ciascuna commissione al termine della correzione e valutazione degli scritti e dei fascicoli dei candidati.

LA CRONACA DELLA GIORNATA

12.49 – “Il 43% degli studenti in classe con cellulare o tablet”
Il 22% degli studenti alle prese con gli Esami di Stato ha dichiarato che avrebbe copiato grazie all’ausilio di un dispositivo elettronico. Il 21% che avrebbe deciso al momento. In definitiva, è sicuro che il 43% dei maturandi ha portato con sé uno smartphone o un tablet. Una percentuale non affatto bassa se si considera che, secondo le indicazioni del Miur, dovrebbe essere pari allo zero.
E’ questo il risultato dell’indagine condotta dalla redazione di Studenti.it, attraverso domande dirette, tra più di 8.000 utenti.

12.26 – Geometri
I futuri Geometri che si stanno cimentando con la seconda prova scritta della maturità, a quanto si legge sul sito Studenti.it, si sono dovuti confrontare con un tema di progettazione, costruzioni e impianti. Nella prima parte della prova il candidato aveva a disposizione delle immagini di opere di cui andavano individuate le correnti architettoniche. Nella seconda parte il candidato doveva realizzare il progetto di un padiglione di una struttura ricettiva, di una struttura bar-caffetteria.

11.41 – Scienze umane
Per la seconda prova di Scienze umane agli studenti è stato chiesto di svolgere un tema sull’importanza del lavoro nel processo educativo. E’ quanto rivela il sito Studenti. it. spiegando che la traccia di Scienze umane della seconda prova della maturità 2015 per il liceo delle scienze umane chiede agli studenti di svolgere un tema di pedagogia sull’argomento dell’importanza del lavoro nel processo educativo partendo da una riflessione su un brando tratto da Storia della Pedagogia di Giovanni Giraldi e proposto dal Miur nella traccia. Dopo aver svolto il tema i maturandi devono rispondere a due tra le domande proposte nella seconda parte della traccia.

11.13 – Istituto alberghiero
La traccia della seconda prova della Maturità 2015 dell’Istituto alberghiero indirizzo Enogastronomia è un tema sull’obesità. A rivelarlo il sito Studenti.it dove continuano ad arrivare indiscrezioni sulle diverse tracce proposte ai candidati. Ai maturandi è richiesto di svolgere la traccia elaborando una trattazione sul tema dell’obesità toccando alcuni punti specific come: definire cosa si intende per obesità, analizzare le possibili cause dell’obesità e descrivere il proprio ruolo nella lotta all’obesità.

10.19 – Skuola.net: gli studenti si aspettavano Tacito
La seconda prova 2015, secondo una ricerca di Skuola.net, è quella che preoccupa di più gli studenti. E’ una novità rispetto agli anni scorsi, quando la prova orale era lo spauracchio dei maturandi. Ben il 37% dei circa 3mila maturandi intervistati dal portale considera la seconda prova come la più temibile e ben il 40% prevede di prendere il voto più basso dell’esame proprio in seconda prova.

10.10 – Scienze sociali – opzione economico-sociale
Da Skuola.net: “Traccia su mercato e welfare: si chiede di riflettere sui motivi del Welfare State alla luce dei principi dell’Unione Europea”

9.53 – Liceo Linguistico
A Nottingham una donna combatte la povertà alimentare con il social eating. Ai candidati del liceo Linguistico è stato proposto un articolo del Guardian del febbraio 2015 come spunto per l’analisi del testo e la produzione di un contenuto di riflessione. In linea con l’evento Expo 2015, la traccia d’attualità d’inglese riguarda dunque il cibo: una panoramica di un sistema chiamato “food bank”, che si occupa di rilevare il cibo in surplus dei supermercati e di ridistribuirlo ai più bisognosi.

9.47 – Istituto turistico
Dovrebbe essere stato scelto un articolo della chef televisiva Tamasin Day-Lewis, pubblicato sul Telegraph, per la seconda prova di maturità di inglese all’istituto Turistico. L’indiscrezione è stata pubblicata sul profilo Twitter di Studenti.it, tra i portali più cliccati dagli studenti.

9.50 – Skuola.net: “Per scienze applicate una prova molto simile a quelle fornite durante le simulazioni di febbraio e aprile”

9.32 – Traccia di Economia aziendale

9.20 – Inglese per il turismo
All’Istituto tecnico Turistico per la seconda prova – Inglese – i maturandi stanno svolgendo il loro tema partendo da un articolo di Day Lewis uscito sul The Telegraph lo scorso 13 febbraio. Un pezzo tutto dedicato al cibo e a come il suo linguaggio possa aiutare a viaggiare meglio. Una traccia sul cibo e sui mondi diversi che ha un pò il sapore dell’Expo 2015.

9.16 – La traccia al liceo Scientifico
Il piano tariffario di un operatore telefonico per chiamate all’estero in uno dei due problemi di Matematica proposti ai maturandi del Liceo scientifico.

9.12 – Liceo Scientifico: per Scienze applicate esce lo studio di funzioni 

8.57 – Il testo della versione di Tacito
Iam Tiberium corpus, iam vires, nondum dissimulatio deserebat: idem animi rigor; sermone ac vultu intentus quaesita interdum comitate quamvis manifestam defectionem tegebat. Mutatisque saepius locis tandem apud promunturium Miseni consedit in villa cui L. Lucullus quondam dominus. Illic eum adpropinquare supremis tali modo compertum. Erat medicus arte insignis, nomine Charicles, non quidem regere valetudines principis solitus, consilii tamen copiam praebere. Is velut propria ad negotia digrediens et per speciem officii manum complexus pulsum venarum attigit. Neque fefellit: nam Tiberius, incertum an offensus tantoque magis iram premens, instaurari epulas iubet discumbitque ultra solitum, quasi honori abeuntis amici tribueret. Charicles tamen labi spiritum nec ultra biduum duraturum Macroni firmavit. Inde cuncta conloquiis inter praesentis, nuntiis apud legatos et exercitus festinabantur. Septimum decimum kal. Aprilis interclusa anima creditus est mortalitatem explevisse; et multo gratantum concursu ad capienda imperii primordia G. Caesar egrediebatur, cum repente adfertur redire Tiberio vocem ac visus vocarique qui recreandae defectioni cibum adferrent. Pavor hinc in omnis, et ceteri passim dispergi, se quisque maestum aut nescium fingere; Caesar in silentium fixus a summa spe novissima expectabat. Macro intrepidus opprimi senem iniectu multae vestis iubet discedique ab limine. Sic Tiberius finivit octavo et septuagesimo aetatis anno.

8.40 – La versione scelta per il Classico è di Tacito: “Gli ultimi giorni di Tiberio” dalle finestre urlano: Tacito, “gli ultimi giorni di tiberio”! #maturita2015 #scuolazoo # — ScuolaZoo (@ScuolaZoo) 18 Giugno 20158.32- Arriva il codice del Miur per aprire il plico telematico 

8.31 – Un tweet sull’account di Skuola.net diretto al Miur: “Sono le 8.31 e ancora non c’è il codice? Tutto ok?”